20.1 C
Figline Valdarno
lunedì, Maggio 27, 2024

Calcit Valdarno Fiorentino

Piazza XXV Aprile 12) Figline Valdarno
Tel. 055.952130 info@calcitvaldarnofiorentino.it www.calcitvaldarnofiorentino.it
Per donare al Calcit Valdarno Fiorentino il 5 per mille inserire il codice 94118800484 nella dichiarazione dei redditi

Il loro bimbo curato alla Scotte, coppia valdarnese dona attrezzatura alla Tin

Filippo sta bene, ha appena compiuto un anno e per festeggiare il suo primo anniversario mamma e papà hanno deciso di donare una particolare attrezzatura alla Terapia intensiva neonatale dell’ospedale senese delle Scotte. Perché è qui che il piccolo valdarnese – nato presso l’ospedale della Gruccia di Montevarchi – è stato trasferito a poche ore dal parto e curato per lungo tempo.

La famiglia ha regalato un supporto di posizionamento per il trasporto in ambulanza.

“Dopo poche ore dalla nascita si è reso necessario il trasferimento del bambino nella Terapia Intensiva Neonatale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, TIN di 2° Livello Plus, dotata di moderne e sofisticate attrezzature per un’assistenza altamente specialistica al neonato estremamente prematuro o con problemi alla nascita, e realtà unica all’interno dell’Area Vasta Toscana Sud-Est” ricordano dalla Aou. “Filippo ha raggiunto il policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena con l’ambulanza dedicata, con attrezzature e personale altamente specializzato in grado di garantire interventi di stabilizzazione e cure ad alta intensità durante il trasferimento. Per festeggiare il primo compleanno di Filippo i genitori Samuele e Chiara, grazie anche alla generosità di parenti e amici, hanno deciso di donare alla Terapia Intensiva Neonatale, diretta dalla dottoressa Barbara Tomasini, un supporto di posizionamento per il trasporto in ambulanza”.

“Nel tempo che abbiamo trascorso in TIN – spiega la coppia valdarnese – ci siamo accorti di quanto, in situazioni così delicate, ogni dettaglio sia fondamentale. Per questo in quei giorni abbiamo maturato la convinzione che un gesto di questo tipo, oltre che essere un modo per ringraziare per la grande professionalità e amore con cui tutti nel reparto si sono presi cura di Filippo e di noi, avrebbe potuto essere utile ai tanti bambini che, sfortunatamente, si troveranno nella condizione di Filippo”. La consegna è stata effettuata alla dottoressa Tomasini, alla coordinatrice infermieristica Elisa Neri e al personale del reparto.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI