14.2 C
Figline Valdarno
domenica, Aprile 14, 2024

Calcit Valdarno Fiorentino

Piazza XXV Aprile 12) Figline Valdarno
Tel. 055.952130 info@calcitvaldarnofiorentino.it www.calcitvaldarnofiorentino.it
Per donare al Calcit Valdarno Fiorentino il 5 per mille inserire il codice 94118800484 nella dichiarazione dei redditi

Ospedale del Valdarno, tecnica innovativa per la diagnosi dei tumori

“Una tecnica innovativa che consente di studiare l’intero corpo senza radiazioni ionizzanti e senza mezzo di contrasto. Si utilizza nei pazienti oncologici per individuare metastasi o nei pazienti con predisposizione genetica a sviluppare tumori”.

Così la Asl Toscana Sud Est annuncia l’importante novità che riguarda la Radiologia dell’ospedale della Gruccia di Montevarchi diretta dalla dott.ssa Claudia Nocentini.

Presso il presidio valdarnese è ora possibile effettuare la risonanza Magnetica (RM) Diffusion Whole Body, una tecnica innovativa di risonanza magnetica che consente di studiare l’intero corpo senza radiazioni ionizzanti e senza mezzo di contrasto.

“Vista l’assenza di radiazioni e l’elevata accuratezza diagnostica e sensibilità – commenta il dottor Enrico Saloni Direttore Dipartimento diagnostica per immagini – intorno al 90%, secondo i dati della letteratura, la RM Diffusion Whole Body è indicata nelle linee guida internazionali nei pazienti oncologici e in alcuni soggetti con predisposizione genetica a sviluppare tumori”.

“Nei pazienti oncologici – aggiungono dall’azienda sanitaria – la RM Total Body è  usata in alcuni tumori (mieloma multiplo, tumore prostatico, linfomi, tumore della mammella) mentre nei pazienti asintomatici può essere eseguita in casi particolari su richiesta specialistica in aggiunta agli screening standard (ricerca del sangue occulto nelle feci, psa per gli uomini, mammografia e pap-test per le donne). Presso la radiologia del Valdarno, la metodica è stata implementata dal Dott. Christian Fraldi, medico radiologo, supportato dallo Specialista Tecnico di Radiologia Dott. Matteo Masini ed è condotta sulla base delle linee guida sperimentate dal Dott. Giuseppe Petralia, Direttore Unità di Imaging di Precisione e di Ricerca, dell’Istituto Europeo di Oncologia, esperto e referente nazionale per questa diagnostica. Il fatto che questo esame non esponga a radiazioni e non necessiti di mezzo di contrasto apre nuove prospettive nello studio e nella prevenzione di molti tumori, perché per la prima volta è disponibile un esame completo, affidabile e semplice dell’intero corpo umano senza rischi di alcun genere”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI