18.9 C
Figline Valdarno
mercoledì, Giugno 19, 2024

Calcit Valdarno Fiorentino

Piazza XXV Aprile 12) Figline Valdarno
Tel. 055.952130 info@calcitvaldarnofiorentino.it www.calcitvaldarnofiorentino.it
Per donare al Calcit Valdarno Fiorentino il 5 per mille inserire il codice 94118800484 nella dichiarazione dei redditi

Serristori, riapre l’Antica Spezieria: esposto il dipinto restaurato grazie al Calcit

Il 29 maggio prossimo riapre l’Antica Spezieria dell’Ospedale Serristori a Villa San Cerbone, nucleo originale del presidio sanitario di Figline Valdarno.

L’inaugurazione segna la conclusione dei lavori di riqualificazione del Museo che conserva collezioni di mobili e oggetti farmaceutici, testimonianza della secolare attività della Spezieria annessa allo Spedale della SS. Annunziata fondato nel 1399 dalla famiglia Serristori.

Nell’occasione sarà presentato il dipinto di Matteo Rosselli “Testa di Cristo” (XVII secolo) tornato allo splendore originario dopo il recente restauro possibile grazie all’impegno e al contributo economico del Calcit Valdarno Fiorentino che da sempre si batte per il decoro e il funzionamento dello storico ospedale di Figline.

“Testa di Cristo” (XVII secolo) del pittore Matteo Rosselli

L’opera del pittore fiorentino, dopo il recupero messo a punto dalla restauratrice valdarnese Manola Bernini, sarà di nuovo custodita nell’Antica Spezieria.

Il Calcit – presieduto da Mario Bonaccini – sta valutando le modalità per poter consentire ai cittadini di Figline-Incisa, ai valdarnesi e ai turisti di poter ammirare da vicino questo interessante dipinto seicentesco.

Questo il programma della giornata:

alle 12,30 saluti istituzionali, seguiranno gli interventi di

Manola Bernini, restauratrice: “Il restauro del “Cristo” di Matteo Rosselli”

Lucia Bencistà, storica dell’arte: “La Spezieria dell’ospedale Serristori”

Seguirà la visita agli ambienti a cura della storica dell’arte Daniela Matteini

L’evento è organizzato dal Comune di Figline-Incisa, Asl Toscana Centro, Fondazione Santa Maria Nuova Ets.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI