12.9 C
Figline Valdarno
venerdì, Febbraio 23, 2024

Calcit Valdarno Fiorentino

Piazza XXV Aprile 12) Figline Valdarno
Tel. 055.952130 info@calcitvaldarnofiorentino.it www.calcitvaldarnofiorentino.it
Per donare al Calcit Valdarno Fiorentino il 5 per mille inserire il codice 94118800484 nella dichiarazione dei redditi

Serristori: via anche il secondo assessore alla Sanità. Quinta dimissione in Giunta

Il primo fu il vicesindaco Daniele Raspini, che lasciò velocemente l’incarico di assessore della giunta Mugnai nel giro di 4 mesi dal suo insediamento. Così l’architetto Alice Poggesi face in suo ingresso in giunta, ma anche lei ben presto mollò tutto. Intanto nell’ ottobre del 2021 lasciava il suo incarico anche la Presidente del consiglio comunale Silvia Fossati. Negli stessi giorni si dimetteva anche Simone Cellai, assessore alla Sanità che aveva seguito la vicenda del Serristori nel turbine della pandemia. Al suo posto era subentrata Arianna Martini, che subito aveva preso di petto la questione del Serristori: aveva incontrato le associazioni del territorio che operavano a difesa dell’Ospedale, aveva firmato la petizione per la riapertura del Pronto Soccorso, e si era battuta per far tornare alle funzioni pre-pandemia il presidio di Figline, che nel frattempo era stato declassato da Ospedale a semplice stabilimento. “Io ho le idee molto chiare, o si risolve il problema del Serristori, oppure io non ci sto …”. Era questa la frase che Arianna Martini amava ripetere nei tanti incontri svolti durante il suo incarico di amministratore pubblico.

Oggi, 31 gennaio 2023, arrivano anche le dimissioni dell’assessore Martini. Ufficialmente per “ragioni personali” (tutti si sono dimessi per ragioni personali o professionali; come del resto richiede la prassi del politicamente corretto). Nel suo comunicato di addio l’ex assessore alla Sanità non ha mancato di ringraziare anche, in modo significativo, “tutti i volontari delle associazioni che si adoperano ogni giorno nel servizio alla comunità”.

Ora la delega alla Sanità, e quindi anche la questione Serristori, torna nelle mani della sindaca Mugnai, che in meno di quattro anni ha dovuto dire addio a quattro assessore e ad una presidente del Consiglio comunali. Cinque dimissioni pesanti che in qualche modo finiranno per far sentire il loro peso nel portare a termine l’ultimo anno e mezzo di consiliatura della sindaca, che sta per concludere il suo secondo mandato. Le dimissioni dell’Assessore alla Sanità arrivano poche ore dopo che in Consiglio Comunale di Figline Incisa si è discusso per l’ennesima volta del Serristori (Interrogazioni presentate da Silvio Pittori e anche da Cristina Simoni). In assenza dell’assessore Martini ha risposto la sindaca Giulia Mugnai che ha ribadito il suo consenso alla decisione presa dalla Regione Toscana di aprire al Serristori, entro giugno 2023, un poliambulatorio per gestire i codici minori in autopresentazione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI